Innovazione

IL PRIMO E UNICO DENTIFRICIO AL MONDO CHE RIPARA LO SMALTO DEI DENTI

Dalla collaborazione dei laboratori di ricerca Coswell e il Prof. Roveri del LEBSC (Laboratorio di Strutturistica Chimica Ambientale e Biologica) dell’Università di Bologna, nel 2006 è nato Biorepair, un dentifricio a base di microRepair® brevettato.

Il LEBSC opera da oltre trenta anni presso il Dipartimento di Chimica “G. Ciamician” dell’Università di Bologna utilizzando le tecniche chimico-fisiche più avanzate per studiare gli aspetti chimici e biologici dei processi di mineralizzazione dei tessuti calcificati ed in particolare quello osseo.

Foto Prof. Roveri

COSA SONO I microRepair®?

I microRepair® sono cristalli di Carbonato-Idrossiapatite-Zinco-sostituita. I microRepair® vengono creati in laboratorio attraverso una sintesi innovativa realizzata mediante il controllo dell’aggregazione micrometica di cristalli nanometrici. La composizione di queste microparticelle è molto simile a quella dello smalto dei denti.

Questa somiglianza conferisce ai microRepiar® la proprietà biomimetica grazie alla quale le microparticelle si integrano con lo smalto e la dentina in maniera persistente, in qualsiasi condizione del cavo orale, riparandolo in modo uniforme e naturale.

Grazie alla presenza di cariche libere + e -di Ioni Fosfato e di Ioni Calcio, l’idrossiapatite dei microRepair® interagisce con l’idrossiapatite del dente legandosi ad essa in maniera persistente.

I microRepair® formano un coating omogeneo sulla superficie del dente, penetrano nelle lesioni dello smalto, e si legano chimicamente ad esso, riparandolo e remineralizzandolo.

Un principio attivo innovativo, tre azioni efficaci:

  • Ripara lo smalto
    depositando nuovo materiale
  • Riduce la sensibilità dentinale in 30 secondi
    richiudendo i tubuli dentinali scoperti causa del dolore
  • Contrasta la proliferazione batterica e la formazione di carie
    liberando ioni zinco ad azione antibatterica

RIPARA IL 100% DELLO SMALTO AD OGNI USO*

*test in vitro sulla riparazione dello smalto

Test clinici hanno dimostrato che i microRepair® depositano il 50% di smalto in più sulla superficie del dente. In questo modo si crea uno strato che protegge lo smalto e i denti dal biofilm batterico causa di placca e tartaro che portano all’insorgere di carie e gengiviti.

I batteri che costituiscono il biofilm si nutrono di zuccheri e abbassano il PH del cavo orale, creando un ambiente acido e corrosivo per lo smalto. In corrispondenza all’abbassamento del PH nel cavo orale, i microRepair® liberano Ioni Zinco ad azione antibatterica, che insieme alla saliva riportano il PH del cavo orale ad un livello basico. In questo modo si riduce la proliferazione di batteri come lo Streptococco Mutans, uno dei principali responsabili della carie.

I microRepair® hanno anche effetti accessori quali l’assorbimento di composti solforati responsabili dell’alitosi. L’uso quotidiano di Biorepair® grazie alle proprietà assorbenti dei microcristalli di microRepair® combatte efficacemente il problema dell’alitosi.

I microRepair® sono più efficaci del fluoro


Il fluoro, usato da anni nell'igiene orale, rinforza lo smalto dei denti e lo indurisce impedendo la reazione con le sostanze acide.


Biorepair® ha un effetto rimineralizzante superiore ai dentifricio con Fluoro la cui azione remineralizzante e antibatterica che si ottiene tuttavia solo a determinate condizioni (ad esempio specifiche temperature e livelli di PH all’interno del cavo orale).
La possibilità di ottenere una remineralizzazione dei tessuti duri ha effetto su numerose patologie dei cavo orale:

1. effetto preventivo sulla carie dentaria attraverso la remineralizzazione delle lesioni iniziali

2. effetto desensibilizzante della dentina in quanto promuove la obliterazione dei tubuli dentinali

Test in vitro sull'erosione dello smalto dimostrano che Biorepair è 2 volte più efficace di un normale dentifricio al Fluoro, perché i microRepair®, depositandosi sullo smalto, formano uno strato di Idrossiapatite che lo protegge efficacemente dall'attacco degli acidi.

Inoltre la comunità scientifica, negli anni, ha messo in evidenza conseguenze e rischi che possono scaturire da un’eccessiva assunzione di fluoro, ad esempio la fluorosi. La formula innovativa, delicata e totalmente priva di fluoro di Biorepair® lo rende quindi sicuro e utilizzabile dai bambini al di sotto dei 6 anni anche senza la supervisione di un adulto.